thumbnail Ciao,

Il noto presentatore televisivo, tifosissimo dei nerazzurri, ci va giù pesante nei confronti degli arbitri e nei confronti di coloro che gestiscono il calcio.

Al presidente Moratti e a tutti i tifosi nerazzurri non è certo andato giù l'arbitraggio di   nel match giocato domenica sera dall'Inter contro l'Atalanta. Tanto che il patron ha parlato in maniera dura nei confronti delle giacchette nere, definendole 'non in buona fede'.

Tra coloro che non hanno accolto di buon grado quanto accaduto c'è anche il tifoso Vip Paolo Bonolis, che ha parlato ai microfoni del canale ufficiale 'Inter Channel': "E' tutta una commedia, si tratta di decisioni prese a tavolino. Il finale deve essere quello che vedrà il Milan qualificarsi in Champions League perchè ha fatto degli investimenti importanti. Ripeto, sappiamo già chi è l'assassino, chi la vittima e chi il perdente, la sceneggiatura è già stata scritta".

Bonolis ha poi proseguito, invitando Moratti ad un gesto clamoroso: "State certi che non appena l'Inter sarà tagliata definitivamente fuori dai giochi avrà qualche calcio di rigore a proprio favore. Non si può credere più nella buona fede degli arbitri quando si è davanti ad una commedia. Non ho mai visto Zanetti protestare in tanti anni di carriera: lo ha fatto però in occasione dell'episodio del rigore non dato a Cassano contro la Juventus. Fossi il presidente Moratti manderei in campo la Primavera".

Il presentatore ha poi concluso: "Quando vedi scene del gener e capisci che il calcio è in mano a manipolatori ti finisce la voglia di vederlo e ti viene solo il disincanto. E' stato incredibile in queste settimane vedere negati rigori evidenti a nostro favore e vederci invece assegnati contro dei rigori inesistenti".

Non si è fatta però attendere la reazione del Milan, che sul proprio sito ufficiale ha voluto così commentare le dichiarazioni dello show-man: "Le dichiarazioni di Paolo Bonolis, rese a Inter Channel e diffuse dal sito ufficiale dell’Inter, oltre che prive di qualsiasi fondamento, appaiono di eccezionale gravità".

Sullo stesso argomento