thumbnail Ciao,

Il capitano del Milan avrebbe confermato che i cori razzisti nei confronti del compagno di squadra abbiano avuto effettivamente luogo per lungo tempo dell'incontro disputato.

In merito ai buu razzisti che alcuni tifosi della Pro Patria hanno rivolto nei confronti del centrocampista ghanese Kevin Prince Boateng nel corso dell'amichevole disputata contro il Milan lo scorso 3 gennaio, oggi è stata la volta di fornire la propria testimonianza al riguardo al pm Monti del capitano rossonero Massimo Ambrosini.

Ambrosini, interrogato sui fatti, ha dichiarato che gli ululati razzisti nei confronti del compagno di squadra hanno avuto inizio non appena la squadra rossonera è entrata in campo, quindi sin dai primissimi minuti.

Staremo quindi a vedere quali saranno le decisioni dei magistrati al termine delle indagini che continueranno nei prossimi giorni e nelle prossime settimane.

Sullo stesso argomento