thumbnail Ciao,

Il numero incredibile di tifosi del Verona al seguito della squadra mette in allerta le forze dell'odine. Tra le tifoserie non corre buon sangue dopo la rottura del gemellaggio

Può sembrare una sfida dall'esito certo quella di questa sera tra Inter e Hellas Verona a San Siro, ottavi di Coppa Italia, ma a complicare il compito dei nerazzurri ci penseranno l'entusiasmo e la carica che i tifosi gialloblù porteranno in dote all'11 di Mandorlini: saranno addirittura 8.400 gli spettatori scaligeri presenti al "Meazza", numeri da record se si pensa che l'enorme richiesta ha costretto l'Inter ad aprire un nuovo settore ai tifosi ospiti dopo l'niziale concessione di 5.000 tagliandi.

Ma non è certo la prima volta che i supporters del Verona danno vita a un tale exploit: erano in 800 nella vittoriosa trasferta di Palermo sempre in Coppa Italia e nella passata stagione addirittura in 3.000 a Roma contro la Lazio. Dallo Scudetto dell'85 fino alla rovinosa discesa in Lega Pro sembra che non sia cambiato niente nell'animo dei tifosi veronesi, i quali proveranno a spingere verso i quarti i propri beniamini.

Suscita però notevoli preoccupazioni l'ingente numero di supporters gialloblù attesi a Milano. Le due tifoserie non si incontrano dal 2001-02, episodio che sancì la fine del gemellaggio. Occhi bene aperti da parte delle forze dell'odine quindi, chiamate a vigilare attorno allo stadio nel pre e nel post partita, da giorni allertate circa i potenziali rischi relativi a questa partita.

Sullo stesso argomento