thumbnail Ciao,

Il match di Champions League giocato dalla Juventus contro lo Shakhtar Donetsk ha fatto segnare il quinto miglior incasso del nuovo stadio, a fronte della seconda peggior affluenza

Fa ancora discutere la 'crisetta' di pubblico fatta registrare - del tutto a sorpresa, visto i 'sold out' cui ci aveva abituato il nuovo stadio - dalla Juventus in occasione del match di Champions League giocato martedì dai bianconeri contro lo Shakhtar Donestsk.

Spazi vuoti sugli spalti dello 'Juve Stadium' a causa del 'caro prezzi' e della crisi galoppante, ma anche la contestazione della Curva per vicende delle bandierone vietate e dei rapporti con l'Uefa. Intervenuto sul tema ieri in conferenza stampa, Andrea Agnelli è sembrato 'bacchettare' velatamente i tifosi della Vecchia Signora, respingendo eventuali responsabilità nella vicenda.

"Che idea mi sono fatto? Ho ascoltato e guardato i forum, ho letto ragioni diverse: il problema delle bandiere, quelli con Listicket, il caro biglietti... Insomma, le motivazioni mi sembrano tante, al 30 giugno faremo il punto e le nostre valutazioni. I problemi ci sono, ma i tifosi restano una parte fondamentale e integrante. E ognuno deve cercare di fare sempre il meglio.

Quello che non mi sono mai rimproverato da quando sono alla Juve è di non aver cercato di fare il massimo ogni giorno. Prezzi troppo cari? La crisi ha il suo peso, ma se parliamo di prezzi dei biglietti alti quelli di martedì non erano più cari di altri. Noi per primi avevamo valutato Juventus-Shakhtar una partita di seconda fascia...".

Le parole del presidente bianconero cozzano tuttavia con un dato un po' paradossale snocciolato oggi da 'TuttoSport' (giornale dunque certamente non anti-Juve): resta curioso - si legge sul quotidiano torinese - che la seconda peggiore affluenza di sempre nello 'Stadium' (meno dei 29.368 di martedì solo in occasione di Juve-Bologna di Coppa Italia: 23.078) abbia fatto registrare il quinto maggiore incasso: 1.515.836 euro (il che significa che il prezzo medio di un biglietto era di 51 euro).

Meglio di martedì sera infatti hanno fatto registrare al botteghino soltanto le partite con Inter e Milan della passata stagione (record con i nerazzurri 1.717.458 euro), Juventus-Atalanta della festa scudetto (1.520.378 euro) e Juventus-Roma di sabato scorso (1.552.099 euro).

Sullo stesso argomento