thumbnail Ciao,

Per la prima volta le sette squadre della Bundesliga impegnate in Europa continuano a ranghi compatti il proprio cammino nelle coppe. E per l'Italia è sempre più dura.

E' un momento d'oro per la Germania, che conferma il proprio predominio sull'Europa anche nel calcio. Per la prima volta nella storia infatti le sette squadre di Bundesliga impegnate nella fase a gironi delle competizioni continentali passano il turno a ranghi completi.

Un en-plein quello tedesco, con tre squadre approdate agli ottavi di Champions e ben quattro andate avanti in Europa League, che porta nelle casse delle sette società qualcosa come 130 milioni di euro di introiti supplementari, tra incassi, diritti tv e pubblicità.

Il calcio tedesco si conferma dunque ai vertici del calcio continentale, e sembra ormai sul punto di scavalcare anche le più quotate società inglesi e spagnole. Basti pensare alla prematura eliminazione patita da Chelsea e Manchester City in Champions League, con gli uomini di Mancini estromessi proprio per mano del Borussia Dortmund del mago Klopp, vera rivelazione della fase a gironi appena conclusa.

Brutte notizie in chiave ranking per l'Italia, che pure si difende con i cinque club approdati alla fase ad eliminazione diretta delle due competizioni europee. Un motivo in più insomma per tifare Juventus, Milan, Inter, Lazio e Napoli nei prossimi turni di Champions ed Europa League.

Sullo stesso argomento