thumbnail Ciao,

Le due compagini che si sfideranno sabato pomeriggio all'Allianz Arena rappresentano in questo momento l'eccellenza del calcio tedesco, anche in Europa.



Attualmente in Germania non ci può essere match più interessante che quello tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund (segui il match in LIVE STREAMING su Goal.com a partire dalle ore 18.30 di sabato 1 dicembre).

I gialloneri hanno vinto gli ultimi due campionati in Bundesliga, i bavaresi, con le loro due finali di Champions (perse) del 2010 e del 2012, sono gli ambasciatori del calcio tedesco in Europa.

Quest'anno, almeno sulla carta, i ruoli sembrano sovvertiti. Il Bayern è partito a tutta in campionato (è già campione d'inverno) ed ha avuto qualche battuta d'arresto (vedi Bate Borisov) in Champions League. Il Dortmund invece va a sprazzi in campionato mentre in Europa ha superato egregiamente, mettendo sotto sia Real Madrid che Manchester City, il girone eliminatorio e lasciando intuire di poter essere la rivelazione assoluta della competizione.

Sabato all'Allianz Arena ci sono quindi tutti i presupposti per assistere ad uno spettacolo degno di essere chiamato tale. Anche se, a livello di goal, nelle ultime sfide non ce ne sono stati poi così tanti, forse a causa dell'altissima posta in palio in gioco.

Una cosa è certa comunque, la compagine di Heynckes soffre fortemente quella di Klopp, come dimostrano le due sconfitte subite nella scorsa stagione, sia in casa che in trasferta, entrambe per 1-0. Anche nel 2010 i gialloneri sono riusciti a vincere per 3-1 all'Allianz Arena (Hummels, Barrios, e Sahin). L'ultima vittoria dei padroni di casa risale al 2010, 3-1 con reti di Van Bommel, Robben e Mario Gomez. Di sicuro pagherebbero oro i tifosi del Westfalen Stadion per vendicare quell'1-5 subito in casa nel settembre del 2009, anno precedente all'esplosione di Gotze e compagni.

Di sicuro sia il piccolo fantasista tedesco che il suo compagno di reparto Reus, con la loro velocità e la loro capacità di saltare l'uomo, potranno mettere in difficoltà i due centrali bavaresi Boateng e Dante, che non fanno della corsa il loro punto forte. Al contrario, Hummels e Subotic, ma soprattutto i due esterni Schmelzer e Piszczek potrebbero soffrire le folate offensive degli esterni bavaresi e quindi limitare le loro discese, che priverebbero l'ariete Lewandowski di importanti cross dentro l'area di rigore o nelle sue vicinanze. Interessante anche il duello a centrocampo: avranno la meglio i vari Javi Martinez, Schweinsteiger, Luiz Gustavo o a far valere la loro forza saranno Bender e Gundogan?




BAYERN MONACO


-------------------------------------------------

BORUSSIA DORTMUND

Sullo stesso argomento