thumbnail Ciao,

Il fuoriclasse olandese non sta attraversando un buon periodo in Germania. Viene criticato sia dai giornali che dallo stesso club, Beckenbauer in primis.

Non vanno affatto bene le cose per l'olandese Arjen Robben al Bayern Monaco. Dopo essere stato considerato per lungo tempo, almeno fino alla finale di Champions League del 2010, il leader indiscusso della squadra bavarese, dal momento successivo alla finale del mondiale sudafricano ad oggi l'ex-Chelsea è stata un escalation di polemiche.

Pochi giorni fa il presidente onorario Franz Beckenbauer lo ha definito 'egoista', rimproverandolo per il fatto di pensare più alla sua fama che ai successi della squadra. Il capitano Lahm, riferendosi indirettamente a lui, ha affermato: "Dobbiamo smetterla di pensare alla nostra gloria personale, ognuno di noi deve pensare solamente alla squadra".

Ma l'olandese cosa ne pensa di tutto questo? E' ancora convinto di voler restare al Bayern Monaco, come dichiarato solamente qualche mese fa? Intanto si è limitato a rilasciare queste dichiarazioni a Sport1: "Ci sono giornali che stanno cercando di scatenare delle polemiche attorno a me ogni due mesi. Cerco di non prendere tutto personalmente, ma alcune delle cose che ho sentito sono abbastanza tristi. Adesso appena mi sono sentito di nuovo bene sono stato sostituito".

Sullo stesso argomento