Verso Real Madrid-Valladolid: Mourinho cambia volto ai 'Galacticos' per dimenticare l'eliminazione di Champions

Le 'Merengues' devono fare risultato per il morale e per spegnere le ultime speranze di rimonta dei cugini dell'Atletico. La 'Pucela' ha già raggiunto la sospirata quota salvezza.
  PROBABILI FORMAZIONI
IN DIRETTA SU GOAL.COM

REAL MADRID

VALLADOLID
LOPEZ

ESSIEN - VARANE - PEPE - COENTRAO

KHEDIRA - ALONSO

OZIL - KAKA - CALLEJON

BENZEMA
JAIME

RUKAVINA - RUEDA - VALIENTE - BALENZIAGA

RUBIO - PEREZ

EBERT - GONZALEZ - LARSSON

GUERRA


Nel Real Madrid il difensore Sergio Ramos rischia di non prendere parte alla sfida per un problema al bicipite femorale rimediato nella semifinale di Champions League contro il Borussia Dortmund, Al suo posto gioca il ghanese Essien.

Inoltre Mourinho non può contare su Alvaro Arbeloa, Marcelo e Raul Albiol. Cristiano Ronaldo è in forte dubbio e nel caso in cui non ce la dovesse fare verrebbe sostituito da Callejon. Benzema è il riferimento offensivo.

Il Real Valladolid non ha problemi di formazione, pertanto il tecnico Miroslav Dukic fa affidamento sulla formazione titolare e conferma gli stessi giocatori che hanno pareggiato per 1-1 domenica scorsa contro il Siviglia.

Jaime difende i pali della 'Pucela' mentre Rubio e Perez vengono schierati a ridosso della retroguardia. La linea della trequarti è formata da Gonzalez al centro con Ebert e Larsson che giostrano sugli esterni a supporto dell'unica punta Guerra.


  CURIOSITA'
  • Il Real Madrid vince in casa da sette partite consecutive, considerando tutte le competizioni in cui è stato impegnato.
  • Le 'Merengues' nella Liga sono imbattuti da 28 partite consecutive. L'ultima sconfitta risale al dicembre 2011.
  • Mesut Ozil ha segnato ben quattro goal nelle ultime due partite disputate.
  • Il Real Valladolid ha vinto solo una delle ultime otto gare giocate nella Liga. Per il resto ha pareggiato quattro volte mentre sono tre le partite perse.
  • La 'Pucela' ha sempre perso negli ultimi quattro confronti con il Real Madrid. L'ultima vittoria risale al 2008 per 1-0 grazie alla rete siglata da Canobbio.
  • L'ultima volta che la squadra di Dukic ha violato il 'Santiago Bernabeu' è stato nel 2000. All'epoca segnò Victor.