thumbnail Ciao,

Mou ignora il caso Ramos ("Non ne parlo") e sgonfia quello Casillas: "Ognuno ha il proprio modo di reagire"

Lo Special One è convinto che non ci sia nessun particolare motivo dietro la mancata esultanza di Casillas in occasione del goal di CR7 in Champions.

Non c'è nessun problema al Real Madrid, parola di Josè Mourinho. Intervenuto in conferenza stampa lo Special One ha voluto sgonfiare sia il caso relativo al presunto burrascoso rapporto con Sergio Ramos sia alla mancata esultanza di Casillas martedì scorso in Champions League contro il City al goal di Ronaldo.

"Pepe e Varane nell'ultima partita che hanno giocato hanno fatto bene, i goal non sono arrivati per colpa loro. Ramos? Non ne parlo e non capisco perchè Varane stia facendo bene ed invece di parlare di coloro che scendono in campo si parla di chi non gioca".

Poi arriva la domanda sulla mancata esultanza di Casillas al goal di CR7 contro il City, che potrebbe fare pensare a qualche problema all'interno dello spogliatoio: "Ognuno ha il proprio modo di reagire, non posso certo sindacare il comportamento di Casillas. E poi altre volte anche io non ho esultato in occasione di goal importanti. Ad ogni modo non ci sono mai stati e non ci sono attualmente problemi all'interno dello spogliatoio".

La conclusione è dedicata al Rayo, prossimo avversario: "L'anno scorso ci hanno messo in difficoltà e sono sicuro che saranno motivati per fare lo stesso anche quest'anno, ci vorrà la giusta dose di concentrazione".

Sullo stesso argomento