thumbnail Ciao,

Nella top ten trovano spazio tanti nomi esotici: Sampaoli dell'Universidad de Chile e Jovanovic dell'APOEl condividono la settima piazza, Ramalho del Santos è al sesto posto.

Dopo i tanti trofei ottenuti alla guida del Barcellona, per Pep Guardiola arriva anche un riconoscimento individuale. L'Iffhs, Istituto Internazionale di Storia e statistica applicato al calcio, ha decretato il tecnico blaugrana come miglior mister al mondo per la seconda volta.

Al secondo posto il nemico' Josè Mourinho del Real Madrid, al terzo posto, in chiusura podio, Sir Alex Ferguson, sconfitto in finale di Champions proprio da Guardiola. Primo e unico italiano tra i primi 18 è Roberto Mancini, in quinta posizione, mentre Villas Boas ha ottenuto la quarta posizione: in classifica non c'è posto nè Max Allegri o Claudio Ranieri, nè per Mazzarri.

Nella top ten trovano spazio tanti nomi esotici: Sampaoli dell'Universidad de Chile e Jovanovic dell'APOEl condividono la settima piazza, Ramalho del Santos è al sesto posto. Chiudono la classifica Heynckes del Bayern, Fossati dell'Al-Sadd e Paciencia dello Sporting Lisbona.

Sullo stesso argomento