thumbnail Ciao,

Benitez esclude la baraonda in casa Chelsea: "Terry? Normale discutere dopo una sconfitta"

Il tecnico dei Blues afferma che all'interno dello spogliatoio, come pensano in molti, non c'è alcun tipo di problema. Nemmeno con Terry.

Le cose non vanno affatto bene in casa Chelsea, a maggior ragione dopo la sconfitta subita in campionato contro il Manchester City. C'è chi ha parlato di uno scontro tra il tecnico Benitez e il capitano Terry al termine della sfida contro la compagine di Mancini.

Scontro escluso dal tecnico spagnolo in conferenza stampa: "Credo sia normale che dopo una sconfitta si possa avere un confronto tra i giocatori e lo staff tecnico, succede da sempre. Ognuno dice la propria su come le cose possano migliorare, a maggior ragione dopo una sconfitta. Siamo delusi per come stanno andando le cose".

Nei giorni scorsi Terry pare si sia lamentato per come sta andando la squadra: "Posso capire la frustrazione di Terry, lui vuole sempre vincere e cerca di reagire. Lui conta molto per la squadra, ma noi abbiamo anche dei giocatori da gestire nel migliore dei modi. Ho una relazione fantastica coi miei giocatori, non c'è nessun problema".

Sullo stesso argomento