thumbnail Ciao,

Il manager del Queen's Park Rangers al termine della gara contro i gallesi dello Swansea ha svelato i problemi muscolari del suo portiere che si è scusato per non aver detto nulla

Il QPR, sempre più invischiato nelle sabbie mobili della zona retrocessione, sabato scorso ha rimediato un’altra sconfitta e stavolta per mano dello Swansea in grado di infilare ben quattro volte la retroguardia londinese.

Harry Redknapp ha però rivelato che al termine della gara Júlio César avrebbe chiesto scusa ai suoi compagni all’interno dello spogliatoio per aver sottostimato le sue precarie condizioni fisiche.

Abbiamo commesso degli errori in occasione dei goal subiti, ma il nostro portiere aveva un problema all’inguine, lui prima della gara mi ha detto di stare bene ma evidentemente non era al meglio oggi. Non l’ho escluso perché mi aveva assicurato di essere in forma e non avrei potuto presumere che non fosse realmente così”.

È stato fantastico in questa stagione, probabilmente il migliore della Premier League, ma si è stirato calciando e ogni volta che gli passavamo il pallone si sentiva sotto pressione. Nelle ultime cinque giornate è stato determinante per noi ma stavolta è incappato in una giornata storta, è così che vanno le cose”.

Sullo stesso argomento