thumbnail Ciao,

Il centrocampista dei Citizens dovrà difendersi entro giovedì dalle accuse di violazione della regola E3, insulti agli ufficiali di gara, per gli improperi rivolti all'arbitro.

Il derby di Manchester tra City e United si è rivelato più infuocato del previsto. Infatti, oltre all'episodio della monetina che ha colpito alla testa Rio Ferdinand, la Federcalcio inglese ha aperto un procedimento disciplinare a carico di Gareth Barry.

Il centrocampista del Manchester City deve rispondere dell'accusa di violazione della regola E3, concernente gli insulti agli ufficiali di gara, per gli improperi rivolti all'arbitro durante la partita di domenica scorsa.

Barry, ex giocatore dell'Aston Villa, ha tempo fino alle 16 di giovedì prossimo per difendersi dalle accuse. Sul fronte Rio Ferdinand, la polizia ha reso noto di aver effettuato 13 arresti e che continuerà nelle indagini per individuare chi ha colpito il difensore dei 'Red Devils'.

Sullo stesso argomento