thumbnail Ciao,

L'attaccante italiano sarebbe stato escluso dal match con il Real per un motivo: dopo il pareggio sul campo dello Stoke, 'Super Mario' avrebbe fatto le ore piccole ad una festa.

Non dura mai troppo la serenità e la vita da professionista per Mario Balotelli. L'attaccante italiano sembra incorreggibile in certi comportamenti e sembra di nuovo sceso il gelo tra l'attaccante azzurro e l'allenatore del Manchester City Roberto Mancini.

Secondo quanto sostiene il 'Daily Star' infatti, l'esclusione dal match di Champions League contro il Real Madrid sarebbe dovuta ad un motivo ben preciso: dopo la partita pareggiata domenica per 1-1 sul campo dello Stoke City, Balotelli avrebbe partecipato ad una festa la sera stessa, facendo le ore piccole.

Sicuramente un comportamento poco professionale per un atleta del suo calibro. Ad acuire l'attrito con il ct jesino avrebbe influito anche il netto rifiuto di 'Super Mario' di provare a smettere di fumare. La definitiva rottura sarebbe dunque avventua nel pomeriggio di lunedì quando Mancini ha comunicato al giocatore che al 'Bernabeu' sarebbe finito in tribuna.

Sullo stesso argomento