thumbnail Ciao,

Intervistanto dal Sun, Frankie Lampard si è dichiarato orgoglioso di tutte le partite fatte con la nazionale inglese, e sul nuovo ruolo affidatogli da Di Matteo: "No Problem"

Frankie Lampard è una delle poche bandiere rimanste nel calcio moderno. Il centrocampista del Chelsea ha rilasciato un intervista al Sun dove ha parlato della nazionale e della sua nuova posizione in campo.

"Giocare per la nazionale penso sia il sogno di ogni bambino. Anche se non siamo mai arrivati oltre i quarti di finale nella competizioni internazionali, sono contento di aver giocato con grandi campioni e grandi allenatori e di aver indossato questa maglia cosi tante volte".

Sul suo nuovo ruolo che lo vede impegnato nel Chelsea in una posizione più arretrata già dallo scorso anno, il centrocampista ha aggiunto: "Non mi trovo a disagio nel mio nuovo ruolo, gli anni passano per tutti e i giocatori più vecchi pian piano arretrano posizione in campo. Io sono sempre al servizio della squadra, e siccome abbiamo ottimi giocatori in attacco è giusto che io giochi più dietro. Non ci sono assolutamenti problemi".

Sullo stesso argomento