thumbnail Ciao,

Esordio ok per Citizens e Blues. I Gunners vengono fermati dal Sunderland, i Reds crollano sotto i colpi del WBA. Newcastle-Tottenham vede trionfare i Magpies.

La prima giornata della Premier League 2011-12 si chiude con una grande sorpresa: lo United, privo di Van Persie, cade infatti di misura sul campo dell'Everton, vittorioso per 1-0 nel Monday Night.

Partono bene invece i campioni d'Inghilterra e d'Europa in carica. Il Manchester City ha battuto per 3-2 il Southampton al termine di una sfida divertente e vibrante fino all'ultimo istante.

I Blues di Di Matteo hanno si sono imposti in scioltezza 2-0 sul campo del Wigan. Sabato Arsenal e Liverpool, grandi incognite di questa stagione, avevano dato ragione agli scettici faticando contro il Sunderland (nel caso dei Gunners) e crollando contro il WBA (scivolone di marca Reds).

1ª GIORNATA PREMIER LEAGUE
CLASSIFICACALENDARIO

ARSENAL-SUNDERLAND 0-0 - Senza Van Persie e senza goal. I Gunners si riscoprono spuntati nella prima della nuova stagione, ad Emirates, in attesa del miglior Podolski e del vero Giroud. Wenger si può consolare solo con la vivacità di Gervinho e Cazorla, tra i più intraprendenti del match. Ma per restare al vertice servirà ben altro negli ultimi 16 metri.

FULHAM-NORWICH 5-0 [27' Duff, 42' Petric, 54' Petric, 66' Kacaniklic, 87' rig. Sidwell] - Non c'è stata partita a Craven Cottage, con i padroni di casa in controllo del match dal primo all'ultimo minuto. Nessun rischio corso in difesa e prestazione pirotecnica in attacco sull'asse Duff-Petric: da loro ben tre dei cinque goal rifilati al Norwich.

QPR-SWANSEA 0-5 [8' Michu, 53' Michu, 63' Dyer, 71' Dyer, 81' Sinclair] - Partita dai due volti e dal risultato rotondo a Loftus Road , tra QPR e Swansea. I padroni di casa fanno la partita, gli ospiti si affidano prevalentemente al contropiede. La ricetta vincente è quella degli Swans, che nella ripresa vanno a nozze negli spazi concessi dal QPR e dilagano senza pietà.

READING-STOKE 1-1 [34' Kightly (S), 90' rig. Fondre (R)] - Partita priva di particolari emozioni tra Reading e Stoke, resa vibrante dall'assato dei Royals nel finale, alla ricerca del pareggio. Quello giunto, meritatamente, con un rigore adi Fondre allo scadere.

WEST BROMWICH-LIVERPOOL 3-0 [43' Gera, 64' rig. Odemwingie, 77' Lukaku] - Domenica nera per il Liverpool di Rodgers. Con Borini in campo per 90 minuti, i Reds crollano sotto i colpi di un West Bromwich tremendamente efficace. Gera apre le danze, Agger si fa espellere in apertura di difesa e il WBA dilaga con Odemwingie e Lukaku. C'è tanto da lavorare, in casa Reds.

WEST HAM-ASTON VILLA 1-0 [40' Nolan] - Gli Hammers si riaffacciano in Premier League con una vittoria, ottenuta in modo controverso. Sulla rete di Nolan c'è il sospetto di un fuorigioco prima sventolato dal guardalinee, poi annullato dall'arbitro.

NEWCASTLE-TOTTENHAM 2-1 [55' Ba (N), 76' Defoe (T), 80' Ben Arfa (N)] - Cadono anche i nuovi 'Spurs' di Villas-Boas. Dopo la grande stagione dello scorso anno il Newcastle comincia alla grande: tocco di bomber Ba al minuto 55, pareggio in tap-in di Defoe cha arriva al 76' con Santon colpevole nell'azione dell'1-1. Decide il match il rigore messo a segno da Ben Arfa quattro minuti dopo.

WIGAN-CHELSEA 0-2 [2' Ivanovic, 7' rig. Lampard] - Con due reti nei primi minuti di gara il Chelsea di Di Matteo sbriga la pratica Wigan, imponendosi per 2-0 in trasferta nella prima gara di Premier. I Blues passano subito in vantaggio al 2': erroraccio sulla trequarti di Di Santo, che regala palla ai londinesi. Contropiede micidiale degli ospiti, Ivanovic ha un corridoio davanti a se e castiga il portiere avversario con un bel diagonale. Passano 4 minuti e l'arbitro decreta la massima punizione per un fallo in area su Hazard, autore di uno strepitoso avvio. Si incarica della trasformazione dagli undici metri Lampard, che non sbaglia. Nella ripresa gli ospiti non spingono limitandosi a gestire il vantaggio.

MANCHESTER CITY-SOUTHAMPTON 3-2 [40' Tevez (M), 59' Lambert (S), 68' Davies (S), 72' Dzeko (M), 80' Nasri (M)] - Il City inizia come aveva finito lo scorso mese di maggio, all'insegna del brivido e delle palpitazioni. Contro il neopromosso Southampton i Citizens perdono subito Aguero, sbagliano un rigore con Silva ma vanno al riposo sull'1-0 grazie al redivivo Tevez. Nella ripresa la rimonta che non t'aspetti, quella degli ospiti, che nel giro di nove minuti si portano addirittura avanti. Rabbiosa la reazione del City, che tra il 72' e l'80' (con un clamoroso errore di Balotelli nel mezzo) archivia la rimonta con i goal di Dzeko e Nasri.

EVERTON-MANCHESTER UNITED 1-0 [57' Fellaini] - Grande prestazione e importante successo dell'Everton a Goodison Park. I Toffees hanno la meglio sullo United, con Van Persie entrato in campo a match in corso al posto di Welbeck. Il goal partita è firmato da Fellaini al 57', con un colpo di testa preciso sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Lo United prova a spingere alla ricerca del pari ma un po' per la propria imprecisione, un po' per bravura degli avversari, non riesce a trovare la rete.

Sullo stesso argomento