thumbnail Ciao,

Ieri il tecnico aveva avuto un duro sfogo nei confronti della punta, rea, secondo i tabloid inglesi, di aver fumato una sigaretta negli spogliatoi dopo la gara contro il Chelsea.

Dopo la tempesta ecco la quiete. È tornata la pace fra Mario Balotelli e il tecnico del Manchester City Roberto Mancini, all’indomani della sfuriata in allenamento dell'allenatore jesino nei confronti dell’attaccante. L’ex numero 10 blucerchiato se la sarebbe presa, secondo quanto scritto da alcuni tabloid britannici, per una sigaretta fumata da SuperMario dopo la gara vinta contro il Chelsea.

La situazione era degenerata, con l’intervento ‘decisivo’ di Attilio Lombardo a separare i due litiganti. Stamane a Carrington, il centro sportivo dei Citizens, la situazione è tornata alla normalità: nessuno scontro fra tecnico e allenatore, con Balotelli che si è allenato regolarmente con il resto della squadra.

Sabato il Manchester City, che è stato scavalcato in vetta alla classifica della Premier League dai cugini dello United, sarà impegnato in casa contro l’ostico Sunderland di Martin O’Neill.

Sullo stesso argomento