thumbnail Ciao,

Il giocatore, colpito da crisi cardiaca durante il match di FA Cup contro il Tottenham, sta meglio, ha riconosciuto i familiari ed è riuscito a parlare con loro.

"Abbiamo perso, papà?": sono state queste le prime parole di Fabrice Muamba appena risvegliatosi dal coma. Lo sfortunato giocatore del Bolton, colpito da infarto durante la gara di FA Cup contro il Tottenham, continua a migliorare: ha riconosciuto i familiari ed è stato in grado di parlare - per breve tempo - con loro.

Al momento del risveglio, naturalmente, è apparso piuttosto spaesato; gli ultimi ricordi erano legati alla partita, che è stata sospesa sull'1-1, come gli ha ricordato il padre. Questi, alla domanda del figlio sul motivo alla base della sospensione, ha risposto così: "Per te...".

Muamba ha chiesto della fidanzata Shauna e del figlio di 3 anni, Joshua, che non ha visto ancora il padre; una decisione presa dalla famiglia per evitargli traumi. L'augurio di tutti è che presto possa riabbracciare il papà più forte di prima...

Sullo stesso argomento