thumbnail Ciao,

VIDEO - Elena Tambini, l'arbitro più sexy d'Italia

La Tambini, non solo arbitro, ma anche modella, responsabile dei corsi di formazione della federazione arbitri di Como e membro dell'ufficio stampa di Davide Van De Sfroos.

Bella, brava e impegnata su diversi fronti. Se l'Italia del pallone cade con il Milan all'inferno, zero squadre ai quarti di Champions, gli stadi fatiscenti, il calcioscommesse, le polemiche e chi più ne ha più ne metta, per gli inglesi c'è ancora qualcosa di cui gioire. Oltre Manica elogio per Elena Tambini, l'arbitro più sexy d'Italia.

Una donna non solo direttrice di gara, ma anche modella, responsabile dei corsi di formazione della federazione arbitri di Como (la sua città) e membro dell'ufficio stampa di Davide Van De Sfroos, noto cantautore milanese.

La Tambini ultimamente spopola sul web, definita da media, colleghi maschi e mondo di internet come arbitro donna più sexy della penisola. Qualcuno già la sponsorizza per la Serie A e la B, non solo per l'aspetto fisico ma anche per l'autorità e la decisione in mezzo al campo.

Partita dai campionati femminili, ora la Tambini lavora in quello interregionale. Con il deciso obiettivo di fare il grande salto verso i professionisti. "Non è tanto chi sei ma quello che fai che ti qualifica" il messaggio sul proprio profilo di Twitter.

Per ora sogna di essere la prima donna arbitro di Serie A dopo che Cristina Cini prima e Romina Santuari poi sono riuscite nell'impresa di lavorare come assistenti di linea nel massimo torneo italiano. Il calcio maschile è pronto per una nuova pagina di storia.

Sullo stesso argomento