thumbnail Ciao,

VIDEO - Prosegue l'astinenza da goal per Cavani. Per il 'Matador' la 'saudade' si chiama Maria Soledad

Sono sei partite che Cavani non segna, e i tifosi del Napoli hanno anche cominciato a spazientirsi, viste anche le sconfitte dei partenopei...

Non segna più il bomber del Napoli Edinson Cavani. Sei giornate di campionato in cui il 'Matador' sembra aver smarrito il senso del goal. E in tanti pensano che il momento di appannamento sia dovuto anche alla lontananza dalla moglie Maria Soledad, tornata in Uruguay dove la coppia ha deciso di far nascere il secondogenito Lucas, al contrario di quanto fatto con Bautista nato in una clinica di Napoli due anni fa.

Il secondo erede è venuto al mondo l'8 marzo, e la distanza dalla donna, sposata nel 2007, starebbe condizionando in negativo il bomber azzurro. Mai erano stati lontano per così tanto tempo da quando si sono conosciuti; un colpo di fulmine per la ragazza incontrata a Montevideo, mentre lei frequentava l'università e lui era una matricola nel mondo del calcio, tanto timido e impacciato da non avere nemmeno il coraggio di chiederle il numero di telefono.

Esiste solo lei per l'attaccante uruguaiano, che confessa di non saper riconoscere una velina da una conduttrice, non guarda la tv né gli piace apparire, con un'unica eccezione per 'C'è posta per te', ma solo perchè è un programma che la moglie segue e perchè gli piacciono le storie strappalacrime.

Anche la preghiera, per lui 'atleta di Cristo', è un momento da condividere con Maria Soledad. La lontananza da lei durerà comunque ancora poco: subito dopo la partita con l'Atalanta, infatti, volerà in Uruguay per abbracciare la famiglia e vedere Lucas dal vivo. Ma prima c'è da far rotolare la palla in rete.

Sullo stesso argomento