thumbnail Ciao,

Lucas Bernardi e Gustavo Canales, due giocatori della prima divisione argentina, sono stati sospesi dalla Federcalcio del loro paese dopo i controlli antidoping.

Il doping che non ha confini e barriere. L'Argentina viene travolta da un nuovo caso di doping che ha coinvolto due giocatori uno del Newell's Old Boys, Lucas Bernardi e uno dell'Arsenal, Gustavo Canales. Per ora non si conosce la durata della sospensione comminata dallla Federazione argentina che ha ancora in corso il procedimento disciplinare.

Lucas Bernardi, classe 1977, argentino naturalizzato italiano, con un passato in Europa al Marsiglia e al Monaco, è certamente l'uomo di punta di questo nuovo scandalo. Capitano del Newell's è stata sino ad oggi una colonna del centrocampo della società sudamericana che subirà un contraccolpo da questa penalizzazione.

Gustavo Canales, punta del 1982, argentino naturalizzato cileno, gioca con l'Arsenal de Sarandi e come Bernardi è stato trovato in possesso di sostanze proibite, la natura delle quali è stata tenuta nascosta dai media argentini.

Adesso tutti si augurano che i due giocatori sappiano produrre tesi difensive plausibili nel procedimento  loro intentato, per placare l'ennesima caccia alle streghe.

Sullo stesso argomento