thumbnail Ciao,

L'ex tecnico giallorosso è il favorito per raccogliere l'eredita del deludente Falcioni. Maradona intanto continua a divertirsi in Dubai.

Mancava solo l'ufficialità, ora è arrivata anche quella. Il rapporto tra Julio César Falcioni e il Boca Juniors è destinato ad interrompersi. Il contratto del tecnico infatti non sarà rinnovato, così come comunicato da Daniel Angelici, presidente del Cabj.

Il sesto posto nel Torneo di Apertura non è stato gradito dalla tifoseria della 'Bombonera', tifoseria che di fatto ha dato il benservito a Falcioni in maniera plateale con cori e striscioni. Riservando un trattamento tutt'altro che amichevole anche allo stesso Angelici.

In pole per la successione di Falcioni ci sarebbe Carlos Bianchi, anche se al riguardo il numero uno del Boca ha preferito non sbilanciarsi, ammettendo di aver incontrato l'ex tecnico della Roma senza aver però definito nulla.

Parlando di Boca il pensiero corre a Maradona, che non ha mai nascosto il sogno di allenare un giorno la propria squadra del cuore. L'ex Pibe de Oro è però attualmente al lavoro negli Emirati Arabi Uniti, dove svolge un’attività di consulenza per la crescita delle nuove leve calcistiche. Un lavoro ben retribuito a Dubai, città che sembra aver del tutto conquistato Maradona, il quale oggi come oggi non smania di certo all'idea di tornare nella sempre caotica Buenos Aires.

Sullo stesso argomento