thumbnail Ciao,

La storica società argentina, dopo il divorzio con Matias Alemyda, ha affidato la propria panchina alla vecchia gloria Ramon Diaz.

Ora è ufficiale, il River Plate ha finalmente voltato pagina. Dopo il divorzio avvenuto nella giornata di ieri tra la storica società argentina e l'ex tecnico Almeyda, toccherà alla vecchia gloria Ramon Diaz tirare fuori dalle secche il club, che attualmente occupa una posizione di metà classifica.

L'ex centrocampista, tra le altre, di Parma e Lazio, si era dimesso ieri, a sole due gare dal termine del campionato argentino di Apertura, dicendo di sentirsi non sostenuto dalla maggior parte dei dirigenti del club e raggiungendo un accordo consensuale con il presidente Daniel Passarella.

Oggi l'annuncio di Ramon Diaz, ex bandiera del River. Diaz infatti ha giocato ne La Banda per tre anni tra il 1978 e io 1981, tornando poi tra le fila della società argentina dieci anni dopo, appena in tempo per conquistare un campionato di Apertura.

Ancora più vincente il passato di Diaz nelle vesti di allenatore. Cinque Scudetti, una Coppa Libertadores e una Supercoppa Sudamericana sono i titoli conquistati sotto la sua guida dal River nei primi anni Novanta.

Sullo stesso argomento