thumbnail Ciao,

L'esultanza del fuoriclasse 'verdeoro' ai Mondiali statunitensi, dopo la prima chiamata in Nazionale del figlio, assume le sembianze di un segno premonitore.

Quell'esultanza di Bebeto a Usa '94 sembra essere stata quasi un segno premonitore, visto che a distanza di 18 anni il figlio Mattheus può sognare di emulare le gesta del padre grazie alla prima convocazione nella Nazionale brasiliana Under 20.

La 'culla' del fuoriclasse verdeoro, ammirata dopo un goal nei quarti di finale dei Mondiali statunitensi contro l'Olanda, come riporta il 'Daily Mail' è divenuta un'icona della storia del calcio in quanto ripresa da tanti calciatori. E adesso, quel gesto in onore del figlio che stava nascendo, pare quasi 'ripagare'.

Mattheus, talento del Flamengo classe 1994, dopo aver debuttato con i 'rublonegros' lo scorso febbraio aveva rivelato: "Parlo con mio padre tutto il tempo, perché ha avuto una grande carriera ed è un esempio da seguire. Ha contribuito a darmi il giusto equilibrio dicendomi di non preoccuparmi e fare solo del mio meglio".

Bebeto, che ora ha 47 anni, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo ha deciso di dedicarsi alla vita politica: candidatosi nelle elezioni del 2010 come laburista democratico, è stato eletto dall'Assemblea Legislativa di Rio de Janeiro.

Sullo stesso argomento