thumbnail Ciao,

La festa e poi la paura: costretto all'atterraggio d'emergenza l'aereo su cui viaggiava il Fluminense, fresco campione del Brasile

Il pilota del velivolo costretto ad un atterraggio di fortuna per un problema al carrello. Sulla pista presenti ambulanze e mezzi di soccorso allertati dalla torre di controllo.

Passare dall'euforia al terrore in pochi minuti. E' quello che è successo ai giocatori del Fluminense, freschi campioni del campionato brasiliano, vittime di una disavventura sull'aereo che li riportava a Rio de Janeiro dopo la vittoriosa trasferta a San Paolo contro i padroni di casa del Palmeiras, successo che ha consegnato il titolo nelle mani dei 'Tricolores' con tre giornate d'anticipo.

Un problema al carrello del velivolo sul quale viaggiava la squadra ha costretto il pilota ad un atterraggio d'emergenza, riuscito solo dopo tre tentativi falliti. Sulla pista d'atterraggio erano comunque accorsi veicoli d'emergenza e numerose ambulanze nel caso qualcosa fosse andato storto.

La Fluminense, insieme a Botafogo, Vasco da Gama e Flamengo, è tra le più importanti squadre di Rio. Fondata nel 1902, la squadra è al quarto successo nel campionato brasiliano e nel 2012, oltre appunto allo scudetto, si è aggiudicata anche il 31esimo successo nel campionato Carioca.

Sullo stesso argomento