thumbnail Ciao,

Il club 'rublonegro' potrebbe far valere la clausola inserita nel contratto dell'attaccante secondo cui l'accordo può essere sciolto se non si presenta alle sedute atletiche.

Ormai i suoi errori non si contano più, ma stavolta Adriano rischia di aver stufato definitivamente il Flamengo. L'attaccante è stato autore dell'ennesimo 'colpo di testa' non presentandosi per due giorni consecutivi agli allenamenti della squadra che lo aveva riaccolto tra le proprie fila dandogli nuovamente fiducia.

Dopo aver saltato la seduta di venerdì, l'ex interista ha disertato anche quella di ieri mandando su tutte le furie la società 'rublonegra' che è stata avvisata con un semplice sms recapitato al dg Zinho solo pochi minuti prima che l'allenamento iniziasse.

A questo punto il Flamengo starebbe pensando di rescindere il contratto con il centravanti, facendo valere una clausola inserita nel suo contratto secondo cui l'accordo può essere sciolto nel caso in cui Adriano non si presenta alle sedute atletiche.

"Prima di decidere voglio sedermi con lo staff tecnico e con Adriano - ha detto Zinho - capire cosa sia successo. Lunedì ne parleremo sicuramente, ora però voglio pensare solo al derby, per me in questo momento c'è solo il 'Fla-Flu'. Ma con Adriano non finisce qui...".

Sullo stesso argomento