thumbnail Ciao,

Nell'anticipo della 27a giornata di Serie B le 'Vespe' superano l'ultima della classe e salgono in classifica. Novara super sul campo dello Spezia, vincono le prime della classe.

III 27ª GIORNATA SERIE B
CLASSIFICA - CALENDARIO

JUVE STABIA-GROSSETO 2-1 [12' Zito (JS), 56' Mancino (G), 76' Bruno (JS)] - Nell'anticipo della 27a giornata del campionato cadetto la Juve Stabia supera con qualche difficoltà di troppo il fanalino di coda Grosseto, portandosi momentaneamente ad un solo punto dalla zona playoff. Partono forte i padroni di casa, che vanno in vantaggio dopo soli 12 minuti con Zito. Nella ripresa arriva il pari di Mancino, ma le 'Vespe' reagiscono dopo venti minuti con la rete decisiva di Salvatore Bruno.

SPEZIA-NOVARA 0-6 [22' Fernandes, 29' Lepiller, 60' Seferovic, 64' Gonzalez, 76' Pesce, 83' Lazzari] - Clamorosa caduta casalinga per lo Spezia, che viene travolto da uno strepitoso Novara. Ospiti subito pimpanti ad inizio gara, che prima colpiscono un palo con Crescenzi e poi vanno in vantaggio al 22' con Fernandes, su assist di Gonzalez. Passano soltanto sette minuti e arriva il raddoppio, con Lepiller. Nella ripresa i padroni di casa non riescono a reagire e arrivano altre due reti nel giro di cinque minuti, prima con Seferovic, servito dallo stesso Lepiller, poi con Gonzalez che cala il poker. Al 76' arriva la quinta rete segnata da Pesce, su assist di Seferovic. Nel finale chiude il conto Lazzari, per un risultato tennistico.

CITTADELLA-LIVORNO 0-2 [22' Paulinho, 37' rig. Dionisi] - Vittoria importantissima per il Livorno che, espugnando il campo del Cittadella, si conferma una delle squadre più accreditate per la promozione in Serie A. All'11, amaranto subito pericolosi con Dionisi che ha colto un palo, il vantaggio è arrivato 10' dopo con Paulinho che ha messo in rete su assist di Schiattarella. Al 34' rigore per il Livorno con espulsione di Coly, della battuta si incarica Dionisi che sigla il 2-0.

EMPOLI-PADOVA 1-1 [26' Maccarone (E), 43' Farias (P)] - Non va oltre il pareggio interno l'Empoli che viene fermato sull'1-1 dal Padova di Colomba. Al Castellani succede tutto nella prima frazione di gioco con i toscani che hanno trovato il vantaggio al 26' grazie ad un calcio di punizione di Massimo Maccarone. Al 43' il pareggio patavino con Farias che ha insaccato su crosso di Piccinni. In virtù di questo punto messo in cascina, l'Empoli si avvicina al Varese quarto in classifica.

VIRTUS LANCIANO-REGGINA 3-1 [19' Fofana (V), 61' Comi (R), 73' Falcinelli (V), 90' Mammarella (V)] - Vittoria pesante per il Lanciano che, battendo la Reggina, ottiene pre punti fondamentali in ottica salvezza. Virtus in vantaggio al 19' con Fofana che, lasciato solo dalla difesa avversaria, di testa trova il goal dell'1-0. Al 61' il pareggio degli ospiti con Comi che batte Leali su cross di Rizzato, mentre a regalare il nuovo agli abruzzesi è stato Falcinelli con un gran colpo di testa. Di Mammarella al 90' il goal del definitivo 3-1.

PRO VERCELLI-BARI 2-1 [20' Caputo (B), 55' Modolo (P), 65' Ragatzu (P)] - Successo in rimonta per la Pro Vercelli che, al Piola, prima va sotto contro il Bari, poi si scatena nella ripresa. Pugliesi in vantaggio al 20' Caputo che supera Valentini con un preciso pallonetto e raggiunti al 50' da Modolo che ha trovato l'1-1 con un bel colpo di testa. Di Ragatzu il goal al 61' che ha regalato la vittoria ai ragazzi di Braghin che tornano a sperare nella salvezza.

HELLAS VERONA-VARESE 2-0 [21' Moras, 86' Rivas] - Vittoria del Verona in quello che era uno dei match più attesi di giornata. La squadra guidata da Andrea Mandorlini infatti, si è imposta per 1-0 sul Varese. Hellas pericolosa già al 15 con una traversa colta di testa da Jorginho e in vantaggio al 21' con Moras che al 21' ha ribadito in rete un pallone respinto da Bressan. Di Rivas il goal che all86' ha chiuso i giochi. Punti di platino per il Verona che si conferma terza forza del torneo.

VICENZA-SASSUOLO 0-1  [86' Berardi] - Il Sassuolo vince in extremis sul campo del Vicenza e si conferma la prima forza del torneo cadetto. Meglio i padroni di casa in avvio con la squadra di Di Francesco che però ha aumentato la pressione con il passare dei minuti. Quando la partita sembrava ormai destinata a chiudersi con un pareggio a reti bianche, Berardi, all'86', ha trovato la rete che vale il successo per la capolista.

CESENA-ASCOLI rinviata per neve

CROTONE-TERNANA 0-1 [50' Vitale] - Vittoria in trasferta per la Ternana che, battendo 1-0 il Crotone, fa suo un importante scontro salvezza. Ospiti in inferiorità numerica al 31' per l'espulsione di Brosco per doppia ammonizione ma in vantaggio al 59' quando Vitale realizza un calcio di rigore assegnato per fallo di Migliore (espulso nell'occasione) su Ragusa.

MODENA-BRESCIA rinviata per neve

Sullo stesso argomento