thumbnail Ciao,

3-2 dei neroverdi ed allungo in classifica: lo Spezia aveva ribaltato la rete iniziale di Catellani. Nella ripresa il nuovo ribaltamento di risultato.

Sansovini e Pichlmann hanno spaventato eccome il Sassuolo, ma la compagine nervoverde è comunque riuscita ad avere la meglio sullo Spezia. Gli emilani allungano in classifica, 3-2 in rimonta e tre punti fondamentali in cascina.

"Non era mai capitato al Sassuolo di andare sotto in casa, figuriamoci di subire due goal in così pochi minuti..." afferma mister Eusebio Di Francesco nel dopo gara. "Poteva essere traumatico, eppure eravamo partiti benissimo segnando con Catellani".

Il tecnico ha spronato i suoi: "Nell'intervallo ho detto ai ragazzi di continuare così. Reagire, senza snaturarsi. Nella prestazione di oggi mi è piaciuto proprio questo. Siamo arrivati alla vittoria, nonostante le difficoltà contingenti della partita".

C'è qualcosa da rivedere: "Abbiamo sbagliato sul primo goal, nel secondo invece non siamo stati bravi a prevedere il movimento di Pichlmann. Lui e Sansovini sono molto bravi ad attaccare lo spazio. Nel proseguo di gara, però, i miei difensori sonos tati bravi".

Sullo stesso argomento