thumbnail Ciao,

Non capita spesso che un direttore di gara assegni due calci di rigore in tempi così ristretti: è accaduto invece in Serie B, durante la sfida tra la Pro Vercelli e il Sassuolo.

Un rigore parato che si trasforma in beffa. Non capita spesso che parare un rigore si riveli un qualcosa di negativo ma, a conti fatti, così è stato per la Pro Vercelli.

In vantaggio per 1-0 sulla capolista Sassuolo, la squadra di Braghin si è vista assegnare un rigore contro per un fallo su Andrea Catellani. Dal dischetto si è presentato il difensore-rigorista Terranova, ma il suo penalty è stato respinto dal portiere Valentini: lo stesso Terranova si è avventato sulla ribattuta, ma Borghese - intervenuto alla disperata - lo ha nuovamente steso a due passi dalla porta.

L'arbitro Velotto non ha potuto esimersi dall'assegnare un altro rigore ed espellere il difensore della Pro Vercelli. Il penalty è stato calciato nuovamente da Terranova che stavolta, seppur con un altro tiro non irresistibile, ha realizzato il goal del pareggio.

In conclusione, se Valentini non avesse parato il primo rigore il risultato sarebbe stato lo stesso, ma la sua squadra sarebbe rimasta in undici. Più beffa di così...

Sullo stesso argomento