thumbnail Ciao,

Prima nel suo genere, il provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari di Cremona è stato emesso dopo la richiesta dell'ex presidente Andrea Abodi.

Lega B contro Scommessopoli. Il senso? La cadetteria avrà accesso agli atti dell'inchiesta di Cremona sul calcioscommesse, potendo agire in giudizio nei confronti di tesserati e altri uomini chiave del processo, di chi si sia reso responsabile di comportamenti illeciti.

In questo modo si cercherà di avere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali, così da tutelare gli interessi dei club. Prima nel suo genere, il provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari di Cremona è stato emesso dopo la richiesta dell'ex presidente Andrea Abodi.

E' la stessa Lega ad evidenziarlo attraverso il proprio sito: "Con un'apposita ordinanza il Gip Guido Salvini, conformemente al parere espresso dal Procuratore di Cremona, Roberto Di Martino, ha infatti riconosciuto la Lega Serie B sia come persona offesa che come soggetto danneggiato, individuandola in questo modo quale interlocutore istituzionalmente legittimato a coordinare i molteplici interessi dei propri associati".

"Provvedimento particolarmente rilevante e innovativo sotto diversi aspetti" si legge nella nota. "Per fare ciò la Lega Serie B potrà accedere a tutti gli atti dell'inchiesta, per i quali è venuto meno il segreto investigativo, che verranno notificati ai propri legali Luca Ferrari e Guido Camera''.

Sullo stesso argomento