thumbnail Ciao,

Dopo il tris subito a La Spezia i biancorossi rimediano in casa un ennesimo ko subendo ancora una volta tre goal. La zona play out è ora più vicina.

Dopo aver subito tre reti in quel di La Spezia, il Bari di Vincenzo Torrente ha rimediato una ennesima sconfitta, subendo ancora tre goal in casa di un Novara che lascia la penultima posizione in classifica. La cosa che preoccupa di più è che il Bari nelle ultime tre gare ha subito ben nove reti, troppe per una squadra che si deve salvare. Ora i biancorossi sono solo a tre punti dalla zona playout e quella di domenica prossima contro il Cesena sarà certamente una partita da non prendere sotto gamba.

COSA VA - Nulla. Contro il Novara i biancorossi non hanno affatto convinto.

COSA NON VA - Alla vigilia di questa gara il tecnico biancorosso aveva chiesto ai suoi ragazzi di giocare come il Bari sa fare. Questo, però, contro i piemontesi non è riuscito.

TOP&FLOP - Il migliore in campo è stato l'attaccante Fedato che, oltre ad aver realizzato un goal incredibile, ha sfoderato una prova certamente superiore rispetto a quella dei compagni di squadra. Per il resto è meglio non parlarne...

CONSIGLI PER IL MISTER - Dovrà lavorare sulla testa dei suoi ragazzi. Non è possibile che il Bari, in casa, non debba esprimere il calcio che tutti i tifosi conoscono. Dalla prossima gara a Cesena da Torrente ci si attende qualcosa di nuovo a livello tattico.

IL FUTURO - Da qui al 30 dicembre il Bari è atteso da tre gare (Cesena, Grosseto e Cittadella) abbordabili. Si spera che i biancorossi possano fare più punti possibili.

Sullo stesso argomento