thumbnail Ciao,

Dionigi, tecnico della Reggina è pronto alla sfida contro la Ternana. I suoi ragazzi sono carichi, si sono allenati bene e vogliono punti. Cappellacci da l'ok e rientra in panchina

Il mister Davide Dionigi, ex bomber della nostra serie A, ora allenatore della Reggina, sul sito ufficiale del suo club parla della prossima sfida contro la Ternana nella quindicesima giornata di Serie B. Le due squadre sono divise da 3 punti, infatti la squadra di Terni a quota 16 precede di 3 punti la squadra calabrese.

La Reggina è in crescita, il tecnico lo sa ma tiene a bada i suoi ragazzi: "Continuiamo il nostro percorso di crescita, senza proclami di vittoria. Voglio vedere altre migliorie sul piano del gioco, voglio più personalità e voglia di lottare per tutta la partita. Non abbiamo mai smesso di crederci, nei momenti duri siamo stati bravi a continuare ad aver fiducia nel nostro operato. I ragazzi hanno dato tutto in allenamento, ogni giorno, con un'intensità straordinaria".

Il tecnico reggino ha ancora dubbi sull' undici da schierare, l'unica certezza è il ritorno in panchina di Campagnacci: " Ho dubbi sulla formazione da schierare e li porterò con me fino a poco prima del match, anzi fino alla fine della gara. Avrò bisogno di vedere come si schiereranno loro. Porterò in panchina Campagnacci, è stato lui a dirmi di essere convocato".

Su come le due squadre affronteranno la gara Dionigi è sintetico: " Io e Toscano ci conosciamo da sempre, non ci inventeremo nulla. I miei ragazzi sanno che devono affrontare una squadra di livello che gioca da diverso tempo insieme dando continuità ad un progetto nato qualche tempo fa".

Sullo stesso argomento