thumbnail Ciao,

Il tecnico del Padova, dopo il crollo di sabato scorso contro il Varese, si proietta sul derby in programma domani: "Sono curioso di vedere come si rialzerà la squadra".

Il Padova prova a guardare avanti, e dopo il crollo di sabato scorso in quel di Varese, attende domani all'Euganeo il Cittadella, per un derby veneto che dirà molto sul futuro dei biancoscudati.

Mister Pea, nella consueta conferenza stampa pre-match, ha ammesso: "Stiamo bene, ma siamo anche curiosi di capire come si può rialzare la squadra dopo una sconfitta pesante come quella di Varese".

Quindi il tecnico ha proseguito: "Il Cittadella arriva all'Euganeo in un buon momento di forma  e non a caso in classifica avrebbero i nostri stessi punti".

Pea cerca poi di immaginare la gara di domani, e dichiara: "La qualità del singolo giocatore può fare la differenza, loro me li aspetto spensierati, all'altezza e in buone condizioni fisiche. Somiglia molto al derby Modena-Sassuolo, non è una stracittadina, ma fra due città molto vicine. Foscarini ogni volta ci sorprende, perché propone sempre nuovi moduli e nuove identità di squadra".

Infine sul caso De Zerbi spiega: "Parlerò di questo argomento lunedì. La mia società è molto attenta in questo e mi ha sempre accompagnato in tutto quello che abbiamo fatto. Lunedi avremo un incontro e poi vedremo. Ora penso solo al derby".

Sullo stesso argomento