thumbnail Ciao,

Il centrocampista dell'Hellas Verona, Jorginho, oggi ha acquisito la nazionalità italiana e potrà quindi essere convocato prossimamente da Mangia nella Nazionale U21.

Oggi il giovane talento del Verona Jorginho ha acquisito la nazionalità italiana. Il giocatore, ora, potrà anche essere convocato nella nazionale Under 21, ambizione cui il eventualità  cui il giocatore non vuole pensare troppo ma che ha comunque già ben presente.

"Sono onorato e orgoglioso per essere riuscito a raggiungere questa cosa - ha detto al termine della cerimonia, svoltasi a Palazzo Barbieri a Verona - Sono diventato italiano  e posso pensare anche alla mia famiglia, a mia sorella, che possono diventare italiani anche loro. Vorrei andare a Lusiana, a vedere la città del mio trisnonno, fino a poco tempo fa non sapevo dove fosse. Ora mi piacerebbe scoprire le mie origini".

"Sono arrivato a Verona e per me è stata una fortuna - ha proseguito Jorginho - E' una bella città, accogliente, il sindaco e il Comune ci hanno aiutato tanto. Da piccolino sono cresciuto dormendo con il pallone, il calcio è sempre stata la mia vita e ora posso continuare a vivere questo sogno".

E il sogno potrebbe continuare in Azzurro... "Vestire la maglia della nazionale italiana sarebbe un onore e un orgoglio. Le persone pensano che sia facile diventare un calciatore, però non è così. Io ho lasciato la mia famiglia a 13 anni per andare lontano da casa e poi a 15 anni l'ho lasciata di nuovo per andare dall'altra parte del mondo. Arrivare qui mi rende orgoglioso di quello che ho fatto e di ciò che potrò fare. Ma sulla Nazionale azzurra vediamo, non voglio crearmi delle aspettative".

Sullo stesso argomento