thumbnail Ciao,

In terra calabrese i biancorossi cercheranno il loro quinto risultato utile consecutivo. Dopo la squalifica torna in campo Bellomo, tecnico biancorosso soddisfatto.

Dopo il buon pareggio per 2-2 ottenuto lunedì sera sul campo del Varese, squadra allestita per vincere questo campionato, il Bari di Vincenzo Torrente è atteso da un'altra trasferta, questa volta sul campo del Crotone, formazione pericolosa in casa. Torrente avrà nuovamente a disposizione Bellomo dopo aver scontato il turno di squalifica. In attacco il tecnico di Cetara potrebbe inserire fin dal primo minuto Galano al posto dell'infortunato Ghezzal.

Prima della partenza per Crotone, Torrente ha parlato in conferenza stampa. "Il Crotone è una squadra che gioca bene e che sfrutta il fattore campo. In confronto alla gara di lunedì sera a Varese, quella contro il Crotone sarà una gara più difficile perché in attacco la squadra calabrese ha giocatori importanti che possono fare la differenza".

Contro il Crotone tornerà nuovamente disponibile il giocatore Bellomo dopo aver scontato un turno di squalifica. Ecco cosa ha detto il tecnico del Bari. "Sono contento che ritorni nuovamente disponibile. Speriamo che con lui in campo possa tornare ad essere il Bari delle vittorie".

Il tecnico di Cetara, poi, si è soffermato sull'infortunio di Ghezzal che lo vedrà lontano dai campi di calcio per quattro-cinque mesi. "L'ho avuto a disposizione solo per quarantacinque minuti. Poi si è infortunato. Mi dispiace tanto averlo perso. Il giocatore si era inserito benissimo nel gruppo e aveva tanta voglia di fare bene. I tempi di recupero, sì, andranno dai quattro ai cinque mesi".

Sullo stesso argomento