thumbnail Ciao,

Lo ha reso noto il presidente Maurizio Carrasco a margine della presentazione del Congresso mondiale di medicina dello sport che si svolgerà a Roma la prossima settimana".

Anche la Federazione italiana di medicina sportiva ha deciso di aprire un’inchiesta interna sulla morte di Piermario Morosini, il calciatore del Livorno che ha perso la vita sul campo dello Stadio Adriatico di Pescara lo scorso 14 aprile a causa di un problema cardiaco.

Lo ha reso noto il presidente Maurizio Carrasco, a margine della presentazione del Congresso mondiale di medicina della sport che aprirà i battenti a Roma la prossima settimana.

“Fermo restando il massimo rispetto per l’attività della magistratura, – ha spiegato – anche noi della Federazione abbiamo deciso di aprire un’inchiesta interna. Questo non per convinzione di colpevolezza, come si pensa sempre in Italia, ma per stabilire come si sono realmente svolti i fatti”.

Sullo stesso argomento