thumbnail Ciao,

Il tecnico della squadra veneta ha già assaggiato la massima competizione europea quando allenava in Romania. Un traguardo che sogna di raggiungere proprio con il suo attuale club.

L'Hellas Verona sta facendo molto bene in questo inizio di stagione e il suo tecnico, Andrea Mandorlini, è comprensibilmente molto soddisfatto.

"Sono contento - ha detto Mandorlini a margine del Champions League Trophy Tour - perchè stiamo crescendo e lo stiamo facendo tramite i risultati, che sono importanti perchè ci danno serenità anche durante il lavoro in settimana e ci avvicinano alle posizioni che ci competono".

"Abbiamo sofferto sabato, ma questa squadra è abituata a soffrire - ha proseguito - Il pubblico, poi, ci aiuta tanto, perchè trasmette coraggio e voglia di tenere duro e non mollare. La mia unica preoccupazione all'inizio erano i risultati che non arrivavano, le aspettative sono tante e - taglia corto chiudendo - ci teniamo a fare bene".

L'occasione di vedere da vicino la 'coppa dalle grandi orecchie', poi, è motivo per Mandorlini di ricordi molto piacevoli... "Ho avuto la fortuna di giocare questa competizione - ha detto - e di raggiungerla da allenatore con il Cluj, è stata un' emozione incredibile e spero un giorno di arrivarci con l'Hellas Verona, ma al momento la nostra Champions rimane il campionato".

Sullo stesso argomento