thumbnail Ciao,

Tripletta al Manuzzi per Mehmeti. Nel primo anticipo della terza giornata il Varese ha battuto il Modena. Facile vittoria del Verona contro la Reggina, la prima dei gialloblù.

Con la A in sosta causa Nazionali è la cadetteria a strappare le luci della ribalta nel weekend italiano. Si parte con gli anticipi del sabato, Modena e Varese hanno aperto la giornata: botta e risposta nel finale, ma sono gli ospiti a trionfare. In serata big match tra Verona e Reggina vinto facilmente dai gialloblù.

Domenica che sorride a Bari e Sassuolo: entrambe ancora vincenti, stavolta rispettivamente contro Ternana ed Empoli. Super tripletta di Pavoletti per i neroverdi. Colpo esterno del Livorno, il Crotone vince in rimonta.

Pareggi nelle gare di Vicenza, Lanciano e Padova: quest'ultima è riuscita a pareggiare dopo lo svantaggio ad opera del Grosseto. Lo Spezia tiene il passo delle prime, supera 3-1 il Brescia e va al quarto posto in classifica. Chiude il big match Cesena-Novara, con i piemontesi che travolgono i romagnoli per 4-1 e si portano a 1 punto in classifica.

III 3ª GIORNATA SERIE B
CLASSIFICA - CALENDARIO

MODENA-VARESE 1-2 [ 69' rig. Ebagua (V), 71' Stanco (M), 94' Kone (V)] - Dopo una gara scialba e con poche occasioni (meglio i padroni di casa nella prima frazione, ripresa con gli ospiti più propositivi), al 69' cambia tutto. Fallo da ultimo uomo di Zoboli in area di rigore, Ebagua si incarica della battuta mettendo a segno il vantaggio. Il Modena risponde mandando in campo Stanco nonostante l'inferiorità numerica: scelta azzeccata, visto l'immediato goal del neo entrato, deviazione su calcio di punizione e pari. In extratime gli ospiti premono trovando la rete della vittoria grazie a Kone.

VERONA-REGGINA 2-0 [9' Laner, 51' rig. Gomez] - Clicca qui per la cronaca completa del match.

BARI-TERNANA 2-0 [1' Iunco, 28' Caputo]- Retroguardia umbra distratta (a dir poco) e compagine di Torrente a nozze. Sblocca Iunco dopo pochi secondi su papera del portiere avversario, raddoppio su assist di quest'ultimo per Caputo. La squadra di Torrente si candida seriamente a lottare per la promozione.

CROTONE-CITTADELLA 3-1 [30' Di Carmine (CI), 77' Torromino (CR), 80' Caetano (CR), 91' Gabbionetta (CR)] - Contropiede micidiale quello degli ospiti in terra calabrese. Di Carmine al 30' riceve e  batte Concetti imparabilmente. Al minuto 77, però, tutto cambia. Protagonista Caetan che prima serve Torromino, destro e pari. Poi 3' dopo la botta su tocco di Pettinari a fulminare il portiere avversario. Nel finale gioia anche per Gabbionetta, coast to coast e terza rete.

EMPOLI-SASSUOLO 0-3 [9', 15' e 39' Pavoletti] - Troppo forte la squadra di Di Francesco per i toscani. Tripletta di uno scatenato Pavoletti: prima il goal al nono dopo il palo colpito da Missiroli, raddoppio su assist di Troianello. Terzo goal che arriva al minuto 39. Il giovane attaccante capocannoniere del campionato con cinque goal all'attivo.

PADOVA-GROSSETO 1-1 [21' Olivi (G), 64' Cuffa (P)] -Ci pensa Cuffa con un colpo di testa al minuto 64 a salvare Fulvio Pea, ancora a secco di vittoria. Vantaggio dei toscani che era giunto al minuto 21 con la capocciata di Olivi. Match interrotto temporaneamente (cinque minuti) per un buco in area di rigore ospite nella prima frazione.

PRO VERCELLI-LIVORNO 1-2 [42' rig. Paulinho (L), 54' Siligardi (L), 67' De Silvestro (P)] - E' un rigore di Paulinho al minuto 42 dopo il fallo di Bencivenga su Schiattarella a dare il vantaggio ai toscani. Primo goal stagionale per il brasiliano. Raddoppio di Siligardi al 54' dopo una strepitosa azione personale, non basta la rete della bandiera siglata da De Silvestro al minuto 67. Inutile il forcing finale dei padroni di casa.

VIRTUS LANCIANO-ASCOLI 1-1 [22' Paghera (V), 48' Zaza (A)] - Paghera porta in vantaggio la neo promossa Lanciano grazie all'assist di Falcinelli. Tocco perfetto del centrocampista e Virtus avanti contro gli ascolani. Il pari arriva ad inizio ripresa con Zaza, abile a sfruttare l'indecisione della retroguardia della Virtus.

JUVE STABIA-VICENZA 1-1 [8' Malonga (V), 18' Scognamiglio (V)] - Botta e risposta in dieci minuti a Castellamare di Stabia. Vantaggio biancorosso con Malonga dopo il gran velo di Plasmati, pari della Juve al 18' con il goal in mischia di Scognamiglio.

SPEZIA-BRESCIA 3-1 [13' Bouy (B), 39' Sansovini (S), 73' rig. Di Gennaro (S), 87' Sansovini (S)] - Bella vittoria interna in rimonta dello Spezia di Michele Serena, che al Picco ha la meglio sul Brescia di Alessandro Calori e si porta al quarto posto in classifica. Sono però gli ospiti a partire meglio: al 13' il giovane Bouy trova la rete deviando sotto misura un cross basso di Mitrovic. Lo Spezia però non ci sta, e trascinato da un Sansovini in grande spolvero, riesce nella rimonta. Prima l'ex Pescara trova il pari al 39' con un bel sinistro sugli sviluppi di un corner, poi Di Gennaro dal dischetto firma il 2-1. Nella ripresa ancora Sansovini chiude i giochi con un bel sinistro a giro che non lascia scampo ad Arcari.

CESENA-NOVARA 1-4 [26', 27' e 45'+1 Mehmeti (N), 46' Graffiedi (C), 85' Gonzalez (N)] - Clicca qui per la cronaca completa del match.

Sullo stesso argomento