thumbnail Ciao,

L'allenatore veneto si appresta ad iniziare la sua quarta stagione da allenatore del Novara. Quest'anno sarà più difficile del previsto visti anche i 4 punti di penalizzazione.

Ha compiuto 54 anni nove giorni fa mister Attilio Tesser. Il tecnico di Montebelluna si è levato negli ultimi anni parecchie soddisfazioni, fatta eccezione per quest'ultimo con la retrocessione del Novara dalla A alla Serie B. Lo stesso Novara era infatti stato portato dall'ex giocatore di Hellas Verona e Perugia, dal torneo di Prima Divisione sino al massimo campionato. Una scalata che lo ha reso invulnerabile dinanzi ai tifosi.

Solo una piccola parentesi negativa per lui quest'anno, l'esonero a favore di Mondonico rientrato comunque in poche settimane. E nel suo futuro ci sarà ancora l'azzurro piemontese come lo stesso ha rivelato ai microfoni dell'emittente 'Radio Marte'.

"Il mio futuro? Credo proprio sarò ancora l'allenatore del Novara, non dovremmo avere alcun problema a trovare l'accordo. Sui giocatori che avrò a disposizione dico che mi farebbe piacere avere di nuovo Mascara ma bisogna capire l'epilogo dello scandalo Scommessopoli, mentre Rigoni merita la Serie A".


A proposito di Rigoni, il calciatore piace molto al Milan (società peraltro assai gradita dal calciatore) ma Tesser lo consiglia ad un altro club: "Dico la verità, mi farebbe molto piacere se andasse a giocare nel Napoli".

Poi qualche inmancabile battuta sulla Nazionale azzurra impegnata in Polonia e Ucraina: "Ieri contro l'Irlanda si è fatta sentire la tensione di fatti abbiamo giocato peggio rispetto alle gare precedenti. Ai quarti non so dire chi sia meglio affrontare, perchè sia Francia sia Inghilterra sia Ucraina sono tutti avversari insidiosi".

Per mister Attilio si avvicina quindi una nuova impegnativa avventura alla guida del Novara, un'avventura che salvo sconti dalla giustizia sportiva partirà con il -4 nel prossimo campionato di Serie Bwin 2012-13.

Sullo stesso argomento