thumbnail Ciao,

Emiliani buttati fuori dalla Sampdoria nei play-off: le decisioni del direttore di gara non hanno convinto. Il presidente furibondo: "Vale la pena investire nel calcio?"

Sassuolo incavolato nero. Dopo l’eliminazione contro la Sampdoria nella semifinale play-off di serie B di sabato scorso, il presidente Giorgio Squinzi non ha digerito l’ultimo errore arbitrale: “Hanno visto tutti cosa è successo in quella partita. Ma non è solo quella gara, siamo stati penalizzati durante tutta la stagione”. Il patron minaccia di abbandonare la squadra...

Squinzi non ci sta. L’arbitraggio di Tommasi non gli è andato proprio giù: “Sono stati fatti degli sbagli grossolani. Nell’ultimo campionato avremo perso dieci, quindici punti per episodi del genere. Basta”.

Durante e dopo la gara di ritorno contro la Samp, il Sassuolo ha protestato soprattutto per il rigore con cui i blucerchiati hanno sbloccato la partita.

Intervistato dai cronisti a margine del convegno di Confindustria, Squinzi non dà più certezze per il futuro: “Mi sto chiedendo se valga la pena investire ancora in questo sport, nella mia squadra. Spendere tanti soldi e poi accorgersi che non ci si comporta nel modo giusto, beh, non è bello”.

Sullo stesso argomento