thumbnail Ciao,

L'ex-capitano dell'ultimo scudetto granata ammonisce la dirigenza, esortandola a costruire una squadra sempre più competitiva.

"Questa promozione sia un punto di partenza": a dirlo è Claudio Sala, capitano dell'ultimo scudetto granata (datato 1976), commentando il ritorno in A del Torino, che oggi si è assicurato il traguardo battendo per 2-0 il Modena.

Ora la società - è il suo consiglio - dovrà essere abile nel "costruire una squadra capace di restare stabilmente in serie A, mantenendo la stessa guida tecnica".

Sarà fondamentale, inoltre, "avviare una programmazione che dia continuità di risultati, valorizzando le 'genetiche' qualità del Toro: grinta, carattere, attenzione per il Settore Giovanile, linfa vitale per questa società".

Il Toro, secondo Sala, "torna finalmente nella serie che gli compete. Una promozione meritata e guadagnata, giornata dopo giornata. Complimenti alla società a Giampiero Ventura, vero traghettatore di questa squadra, che ha saputo ridare morale all'ambiente granata, a tutti i giocatori e i tifosi del Toro, sempre presenti, anche nei momenti più difficili".

Sullo stesso argomento