thumbnail Ciao,

Grazie al gol del giovane argentino, la Samp passa anche a Castellammare e ora si prepara alla super sfida contro il Pescara. Tornerà Pozzi, da valutare Eder e Gastaldello.

La bella storia di un giovane, lanciato in prima squadra, che decide una gara di vitale importanza per le sorti della Sampdoria. Parliamo dell'eroe di Castellammare di Stabia, Mauro Icardi, autore del gol partita che regala tra punti d'oro ai blucerchiati per la zona playoff.

Si tratta del quarto successo consecutivo per la formazione di Iachini che nonostante le pesanti assenze, in terra campana è riuscito a strappare l'intera posta in palio con grande cuore, sudore e carattere. Una partita che in effetti può rappresentare la vera svolta della stagione.

Due gare rimangono ai blucerchiati per migliorare la griglia playoff: Pescara e Varese, dove Iachini potrà nuovamente contare sui pezzi da 90 che sono venuti a mancare nella trasferta campana. Ma anche un Mauro Icardi in più, entrato ufficialmente nel cuore dei tifosi doriani per quella zampata decisiva del 2-1, convocato per l'improvvisa partenza di Bertani e il ko per infortunio di Pozzi.

"Non mi sarei mai aspettato un debutto così - si legge sulle pagine di 'Tutto Sport' -. Vista la situazione, in settimana avevo sperato di poter andare in panchina, ma non immaginavo nè di giocare nè tanto meno di segnare. Sono entrato in una situazione difficile - continua il numero 98 argentino -, eravamo in dieci e loro premevano per vincere. Iachini mi ha incoraggiato, mi ha detto di andare in campo, di correre e di fare tutto quel che potevo. Io ci sono riuscito e sono contentissimo per me, ma soprattutto per la Sampdoria. Una dedica? Non ne ho una particolare: il mio grazie va a tutti quelli che fin da quando ho iniziato a giocare da bambino mi hanno aiutato".

Insomma, grande gioia per il nuovo idolo della tifoseria blucerchiata. Sampdoria che osserverà ora due giorni di riposo prima di riprendere la preparazione in vista del Pescara. Da valutare le condizioni di Eder, problema alla coscia, e quelle di Gastaldello, problema al ginocchio. Sembra, invece, poter tornare a disposizione Nicola Pozzi che contro la super squadra di Zeman dovrebbe tornare regolarmente al suo posto al centro dell'attacco doriano.

Sullo stesso argomento