thumbnail Ciao,

Amichevoli internazionali - Il Portogallo cade a sorpresa contro l'Ecuador, la Germania doma la Francia in rimonta, sorride la Russia di Capello

3-2 in rimonta dell'Ecuador ai danni del Portogallo, 2-1 della Germania sulla Francia. La Russia batte 2-0 l'Islanda, vincono Belgio, Galles, Irlanda, Romania e Scozia.

GIAPPONE-LETTONIA 3-0 [40' Okazaki, 60' Honda, 61' Okazaki] - Il Giappone di Zaccheroni travolge la squadra lettone. Protagonista della sfida l'attaccante dello Stoccarda Okazaki, autore di una doppietta. A completare il tris dei Campioni d'Asia la rete del trequartista del Cska Mosca Honda, in passato vicino a vestire la maglia della Lazio.

CROAZIA-COREA DEL SUD 4-0
[32' Mandzukic, 41' Srna, 57' Jelavic, 85' Petric] - Poker della formazione di Igor Stimac, che seppellisce la Corea del Sud. Apre le danze Mandzukic di testa, il raddoppio prima dell'intervallo firmato da Srna con un pallonetto. Nella ripresa a segno anche Jelavic, su assist di Modric, e Petric.

BIELORUSSIA-UNGHERIA 1-1
[32' Szabics (U), 58' Volodko (B)] - Un goal per uno tra bielorussi e ungheresi, passati in vantaggio dopo la mezzora con Szabics. Nella ripresa il forcing dei padroni di casa produce il pari firmato Volodko.

CIPRO-SERBIA 1-3
[19' Makridis (C), 33', 48' Tadic (S), 70' Basta] - Partono male i serbi, ma alla fine è tris vincente, grazie alla doppietta di Dusan Tadic e al sigillo finale dell'udinese Basta. Non è bastato ai ciprioti il goal di Makridis per l'illusorio vantaggio.

CILE-EGITTO 2-1
[60' Vargas (C), 65' Carmona (C), 88' Salah (E)] - L'ex Napoli Vargas e l'atalantino Carmona consegnano il successo ai cileni. Inutile la rete dell'Egitto a 2' dal termine con Salah.

NORVEGIA-UCRAINA 0-2
[17' Morozyuk, 42' Yarmolenko] - Tutte nel primo tempo le reti dell'Ucraina, che grazie a Morozyuk e Yarmolenko si prende la sfida con i norvegesi.

SLOVENIA-BOSNIA 0-3
[33' Ibisevic, 42' Pjanic, 80' Svraka] - C'è anche il romanista Pjanic tra i marcatori della Bosnia, che sconfigge nettamente gli sloveni per 3-0. Apre le danze il bomber Vedad Ibisevic, le chiude Svraka a 10' dal termine.

ALBANIA-GEORGIA 1-2
[25' Bogdani (A), 40' Vatsadze (G), 82' (G)] - Non serve agli albanesi la rete dell'attaccante del Siena Bogdani. I georgiani pareggiano con Vatsadze poco prima dell'intervallo e nel finale trovano pure la rete del sorpasso.

ISRAELE-FINLANDIA 2-1 [2' Ben Basat (I), 86' Forssell (F), 93' Rafaelov (I)] - Successo in piena zona Cesarini per gli israeliani, che si impongono in pieno recupero sui finlandesi - che avevano pareggiato all'86' con Forssell - grazie ad un guizzo di Rafaelov.

SPAGNA-URUGUAY 3-1 [16' Fabregas (S), 32' Rodriguez (U), 51', 74' Pedro (B)] - Clicca qui per il resoconto

TURCHIA-REPUBBLICA CECA 0-2
[3' Krejci, 28' Lafata] - Due reti nella prima mezzora, e i cechi sorridono. A nulla serve la reazione turca nella ripresa, la porta ospite rimane inviolata.

MALTA-IRLANDA DEL NORD 0-0 - Match a reti bianche e pochissime emozioni. Maltesi e nordirlandesi non si fanno male, finisce sullo zero a zero.

MACEDONIA-DANIMARCA 3-0 [8' Pandev, 17' Ibraimi, 24' Noveski] - E' Goran Pandev ad inaugurare lo show macedone, che tramortisce i danesi con un tris in meno di mezzora. L'attaccante del Napoli si riscatta così dopo un momento non felicissimo, siglando la prima rete del match. A segno anche Ibraimi e Noveski.

GRECIA-SVIZZERA 0-0 - Greci e svizzeri non pungono in avanti, la logica conseguenza è un pareggio a reti bianche. In campo dall'inizio gli 'italiani' Torosidis e Spyropoulos da una parte e Lichtsteiner (uscito alla mezzora per una botta), Von Bergen, Inler e Behrami dall'altra. Tra gli ellenici, nell'ultima mezzora, si è visto anche Tachtsidis, secondo romanista in campo dopo il neoacquisto Torosidis.

INGHILTERRA-BRASILE 2-1 [26' Rooney (I), 48' Fred (B), 60' Lampard (I)] - Clicca qui per il resoconto

ISLANDA-RUSSIA 0-2 [43' Shirokov, 66' Shatov] - Con Capello si vince, si sa, e la Russia non fa eccezione. Con un goal per tempo i 'Fabio boys' si impongono sul campo dell'Islanda con relativa facilità e centrano il settimo risultato utile consecutivo.

OLANDA-ITALIA 1-1 [33' Lens (O), 91' Verratti (I)] - Clicca qui per la cronaca

SVEZIA-ARGENTINA 2-3 [3' aut. Lustig (A), 17' Olsson (S), 19' Aguero (A), 23' Higuain (A), 94' Elm (S)] - Clicca qui per il resoconto

BELGIO-SLOVACCHIA 2-1 [10' Hazard rig. (B), 87' Lasik (S), 90' Mertens (B)] - Con una rete di Mertens allo scadere i belgi sconfiggono la Slovacchia, che era riuscita a portarsi sul pari a 3' dalla fine. Solo un'illusione, però.

GALLES-AUSTRIA 2-1 [21' Bale (G), 52' Vokes (G), 75' Janko (A)] - E' Gareth Bale, come sempre, a trascinare i suoi. L'esterno del Tottenham apre le danze, Vokes raddoppia nella ripresa, e a nulla serve il 2-1 di Janko per gli austriaci.

IRLANDA-POLONIA 2-0 [35' Clark, 76' Hoolahan] - Tutto facile per l'Irlanda del Trap, che con uno squillo per tempo batte i polacchi: a segno Clark e Hoolahan.

ROMANIA-AUSTRALIA 3-2 [35' Tanase (R), 45' Wilkshire rig. (A), 54' Cornthwaite (A), 80' Stancu (R), 84' Torje (R)] - Vittoria soffertissima per la Romania, che solo nel finale, in rimonta, riesce a ribaltare la situazione, dopo essere passata in svantaggio ad inizio ripresa. A segno l'ex Udinese Torje, autore del decisivo 3-2.

SCOZIA-ESTONIA 1-0 [39' Mulgrew] - Basta un guizzo di Mulgrew nel finale della prima frazione per consegnare il successo agli scozzesi, in un match piuttosto avaro a livello spettacolare.

FRANCIA-GERMANIA 1-2 [44' Valbuena (F), 51' Muller (G), 74' Khedira (G)] - Delude ancora la Francia, battuta in rimonta dalla Germania. Dopo l'illusorio vantaggio di Valbuena, arriva la risposta tedesca nella ripresa, che si concretizza nell'uno-due firmato da Muller e Khedira.

PORTOGALLO-ECUADOR 2-3 [2' Valencia (E), 23' Ronaldo (P), 60' Postiga (P), 61' aut. J. Pereira (E), 70' Caicedo (E)] - Uno dei risultati più sorprendenti della serata è indubbiamente il ko del Portogallo contro l'Ecuador. Sudamericani subito in vantaggio con Antonio Valencia, ala dello United, prima del pari firmato dal solito Ronaldo. Nella ripresa i lusitani si portano avanti con Helder Postiga, ma poi ha la meglio la grinta degli ecuadoriani, che ribaltano subito il fronte grazie ad un'autorete di Joao Pereira e al guizzo vincente di Caicedo.

Sullo stesso argomento