thumbnail Ciao,

Il portiere bianconero ha parlato nel corso di un evento Puma, sottolineando ancora una volta le troppe differenze economiche tra il nostro calcio e quello spagnolo e tedesco.

;
Dopo l'eliminazione della Champions League il numero 1 bianconero Gigi Buffon, nel corso di un evento Puma,  torna a parlare di quanto successo contro il Bayern Monaco. Ma il suo è un discorso generale sull'andamento del calcio italiano, non solo sulla sua Juventus.

"La partita contro il Bayern Monaco ha confermato per l'ennesima volta che c'è ancora tanta strada da fare come calcio italiano per poter essere al passo con le superpotenze come Germania e Spagna. C'è ancora però troppo gap dal punto di vista finanziario".

"Per questo motivo a mio modo di vedere dobbiamo essere molto orogogliosi dei risultati che abbiamo raggiunto negli ultimi anni come nazionale italiana, non come club. In Italia sono arrivati tanti campioni che in realtà non erano tali e ne sono partiti molti che lo erano effettivamente".

Uno dei mali del calcio italiano è quello del razzismo. Di pochi giorni fa i fischi a Balotelli a Firenze: "Queste scene che continuano ad esserci dimostrano come in Italia si abbia poca voglia di cambiare le cose e di migliorare. Sono offese gratuite che si potrebbero serenamente evitare".

Sullo stesso argomento