thumbnail Ciao,

Il tecnico della Fiorentina rimanda ad un futuro più o meno prossimo l'eventualità di succedere a Prandelli alla guida della nazionale italiana.

Quest'oggi la Rai ha presentato la programmazione relativa alla Confederations Cup cui l'Italia parteciperà il prossimo giugno. Un evento cui hanno presenziato anche il Ct azzurro Cesare Prandelli e il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella.

"La Nazionale è un sogno per tutti - ha detto l'allenatore viola ai microfoni di Rai Sport - Per me, comunque, è ancora troppo presto. Credo che, prima o poi, a Prandelli tornerà la voglia di lavorare quotidianamente e magari vorrà tornare ad allenare un club. Ma credo sia prematuro parlarne ora".

Montella ha poi detto la sua sul girone della Confederations Cup che vedrà gli azzurri affrontare Brasile, Giappone e Messico... "Affrontare subito le squadre forti può essere un vantaggio in chiave futura - ha detto - E comunque anche chi deve affrontare l'Italia è preoccupato. La Nazionale italiana riesce sempre ad affrontare le grandi manifestazioni con il piglio giusto, finora il Ct ha fatto un grande lavoro, indicando una strada ben definita e tutti si sentono coinvolti in questa Nazionale in cui c'è il giusto mix di gioventù, spensieratezza ed esperienza".

Sullo stesso argomento