thumbnail Ciao,

Qual. Mondiali 2014, Europa - Germania e Olanda forza quattro, Inghilterra bloccata sul pari

Olanda batte Romania 4-0, 4-1 della Germania sul Kazakistan, solo 1-1 per gli inglesi sul campo del Montenegro. Vincono Portogallo, Serbia e Repubblica Ceca.

QUALIFICAZIONI AI MONDIALI 2014 - EUROPA
CLASSIFICHE E RISULTATI

GRUPPO A

SERBIA-SCOZIA 2-0 [59', 65' Djuricic] - Una doppietta del talento dell'Heerenveen consente alla nazionale serba di superare più o meno agevolmente la Scozia. Bastano 6' al 21enne centrocampista per consegnare i tre punti ai suoi, ora a quota 7 in classifica.

BELGIO-MACEDONIA 1-0 [63' Hazard] - Serve un guizzo di Eden Hazard, stella del Chelsea, per consegnare la vittoria ai belgi, che si portano ora 16 punti, alla pari con la Croazia. Match piuttosto equilibrato, deciso da una giocata del fantasista dei Blues.

GALLES-CROAZIA 1-2 [21' Bale rig. (G), 77' Lovren (C), 87' Eduardo (C)] - Non basta una rete del solito Gareth Bale per piegare i croati, che si prendono i tre punti nel finale. La rimonta è firmata Lovren-Eduardo, Croazia capolista del girone assieme al Belgio.

GRUPPO B

ARMENIA-REPUBBLICA CECA 0-3 [47' Vydra, 81' Vydra, 93' Kolar] - Pronta riscossa per la Repubblica Ceca che, reduce dalla brutta sconfitta interna con la Danimarca per 3-0, si rilancia in classifica espugnando il campo dell'Armenia. A decidere la sfida di Yerevan è stato il talento Matej Vydra che nel secondo tempo ha trovato una doppietta con goal al 47' e all'81'. Di Kolar al 93', la rete che ha chiuso definitivamente i giochi. Una vittoria, quella dei cechi, che riapre le speranze di qualificazione e mette a tacere le voci che volevano il ct Bilek vicino all'esonero in caso di risultato non positivo.

DANIMARCA-BULGARIA 1-1 [51' Manolev (B), 63' Agger rig. (D)] - Un rigore di Daniel Agger intorno all'ora di gioco impedisce ai bulgari di festeggiare una vittoria che sarebbe stata fondamentale. Gli ospiti, passati in vantaggio al 51' con Manolev, devono accontentarsi quindi di un solo punto: ora la Bulgaria è a quota 10 in classifica, a 6 invece la Danimarca.

MALTA-ITALIA 0-2 [8' rig., 45' Balotelli] - Clicca qui per la cronaca

GRUPPO C

GERMANIA-KAZAKISTAN 4-1 [23', 90' Reus (G), 27' Gotze (G), 31' Gundogan (G), 46' Schmidtgal (K)] - La Germania vince con i gioielli del Borussia Dortmund: a segno Marco Reus con una doppietta, Mario Gotze e Gundogan. Tedeschi al quinto successo su sei gare, kazaki sempre fermi a quota 1.

IRLANDA-AUSTRIA 2-2 [11' Harnik (A), 25' rig., 45' Walters (I), 91' Alaba (A)] - Gli austriaci si salvano soltanto allo scadere grazie ad un goal del terzino del Bayern Monaco. Dopo il vantaggio di Harnik, era arrivato il sorpasso irlandese firmato Walters, prima del definitivo 2-2 siglato appunto da Alaba. Entrambe le squadre sono a 8 punti.

GRUPPO D

ESTONIA-ANDORRA 2-0 [45' Anier, 62' Lindpere] - Con un goal per tempo la nazionale estone supera Andorra e conquista i tre punti. Un successo meritato per i padroni di casa, che si portano ora a quota 6, lasciando tuttora a digiuno di punti gli avversari, mestamente fanalino di coda.

TURCHIA-UNGHERIA 1-1 [63' Yilmaz (T), 71' Bode (U)] - Grossa delusione per i turchi, che speravano di aver messo le mani sulla gara grazie ad un guizzo del solito Burak Yilmaz, bomber del Galatasaray. Gli ungheresi, però, non si sono mai arresi e hanno trovato il goal del pareggio al 71' con Bode: ora Turchia a quota 7 punti, Ungheria sempre a +4.

OLANDA-ROMANIA 4-0 [12' Van der Vaart, 56', rig. 65' Van Persie, 90' Lens] - Continua il percorso netto della selezione oranje, che si sbarazza senza problemi della Romania, tramortita con 4 reti (doppietta di Van Persie), e conquista la sesta vittoria in sei gare: Van Gaal e soci a punteggio pieno con merito.

GRUPPO F

AZERBAIJAN-PORTOGALLO 0-2 [63' Alves, 79' Almeida] - I lusitani soffrono ma alla fine riescono a portare a casa un successo che vale oro. Decisiva l'espulsione di Aliyev al 55' per doppia ammonizione. Il Portogallo prende coraggio e si porta in vantaggio con Bruno Alves, prima del raddoppio, a 11' dal termine: merito di Hugo Almeida, che fa centro di testa su cross di Fabio Coentrao.

IRLANDA DEL NORD-ISRAELE 0-2 [77' Refaelov, 84' Ben Basat] - Colpo esterno della nazionale israeliana, che si impone nel finale grazie alle reti di Refaelov e Ben Basat. Nordirlandesi bloccati a quota 3, Israele sale a 11 punti in classifica.

GRUPPO H

UCRAINA-MOLDAVIA 2-1 [61' Yarmolenko (U), 71' Khacheridi (U), 80' Suvorov (M)] - Con due reti nel giro di 10', gli ucraini si sbarazzano, non senza soffrire, dei meno quotati moldavi. Il talentuoso Yarmolenko sblocca il match intorno all'ora di gioco, dopo 10' raddoppia Khacheridi. Il 2-1 di Suvorov rende più incerto il finale di gara, ma il risultato non cambierà più. Ucraina ora a quota 8 punti.

POLONIA-SAN MARINO 5-0 [21', 50' rig. Lewandowski, 28' Piszczek, 61' Teodorczyk, 91' Kosecki] - Gara a senso unico dall'inizio alla fine. I polacchi vincono facile, da segnalare la doppietta di Lewandowski (entrambe le reti dal dischetto). San Marino ancora a digiuno di punti, Polonia a quota 8.

MONTENEGRO-INGHILTERRA 1-1 [6' Rooney (I), 76' Damjanovic (M)] - Doccia fredda per gli inglesi, raggiunti nel finale da Damjanovic. Non è bastata insomma la rete in avvio, dopo soli 6', di Wayne Rooney. Hodgson e soci rimangono secondi a -2 dal Montenegro primo nel girone, il cammino verso il Mondiale si fa più complicato.

GRUPPO I

FRANCIA-SPAGNA 0-1 [58' Pedro] - Clicca qui per il resoconto

Clicca qui per visualizzare tutte le classifiche dei gironi

Sullo stesso argomento