thumbnail Ciao,

Stasera in campo ad Amsterdam molti giovani interessanti seguiti da mezza Europa, una vetrina importante per lanciarsi e dimostrare il proprio valore.

Olanda-Italia, non una partita qualunque, ma pur sempre un amichevole. Avremo quindi la possibilità di ammirare stasera oltre ai nostri giovani talenti, Balotelli e El Shaarawy su tutti, anche quelli oranje. Molti di loro accostati e seguiti anche da squadre italiane durante l'ultima sessione di mercato e non solo. 

Protagonisti indiscussi della partita di stasera saranno Bruno Martins Indi e Kevin Strootman, per lungo tempo dati per partenti dal campionato olandese visto l'interesse dei migliori club italiani su tutti Milan, Juventus e Inter ma si è vociferato anche di Premier League e Ligue 1.

Sull'uscio della porta per quanto riguarda il club, ma una ventata di aria fresca che entra dalla finestra per la nazionale Olandese che ripone grandi speranze in loro; toccherà a Martins occuparsi della pesante eredità di Gio van Bronckhorost, grande con gli oranje e in maglia blaugrana. Il giovane giocatore che il Feyenoord ha trattenuto con non poche difficoltà a gennaio è capace di giocare sia a sinistra sia al centro, dove giocherà stasera visto l'esordio sull'out di sinistra di Blind.

Qualità non solo in difesa, anzi, forse i più inseguiti dell'Eredivise si trovano nella parte mediana del campo, con Jordy Clasie e Kevin Strootman in rampa di lancio, quest ultimo spesso accostato a Mark van Bommel, anche se il giovane ventitreenne può vantare una maggiore tecnica e un tocco di palla più delicato rispetto all'ex Milan e Bayern.

Ovviamente le qualità di questi ragazzi non sono rimaste nascoste, il Milan è quello che si è mosso prima, con il suo d.s. Braida che ha visionato già più volte Martins Indi, e che adesso inizia a volteggiare stile avvoltoio sul talento del centrocampo il quale però per il momento preferisce farsi le ossa in Eredivise per arrivare pronto fisicamente e mentalmente all'appuntamento con una squadra importante. Sempre la squadra di Allegri segue anche Jordy Clasie, altro centrocampista, più giovane di Kevin (classe 91) anche lui per il momento fa la felicità del Feyenoord. 

Ma la lista non finisce qui; Marco Van Ginkel altro giovane centrocampista, più offensivo di Stroootman, in forza adesso al Vitesse ha ancora ventanni ma per lui si sono sprecati i paragoni più pesanti, Van der Vaart e Sneijder fra tutti. Senza dimenticare Adam Maher, gioiellino dell'AZ già accostato a Manchester City e Milan. Stasera quindi i d.s. di tutta europa saranno in tribuna o incollati davanti allo schermo e chissà forse anche qualche presidente in cerca di un nuovo pupillo da cullare e svezzare.

Sullo stesso argomento