thumbnail Ciao,

Il giocatore del Milan in conferenza stampa ha anche aggiunto che però lui e il suo compagno di squadra non dovranno commettere l'errore di montarsi la testa.

Nell'undici titolare dell'Italia che sfiderà mercoledì sera l'Olanda di Van Gaal ci sarà anche l'attaccante del Milan Stephan El Shaarawy. Il diretto interessato, in conferenza stampa, ha voluto parlare di quelli che sono i suoi intendimenti per il futuro.

"Abbiamo fatto bene nella prima partita che ho giocato insieme a Mario, spero che potremo fare ancora meglio in futuro. Ma non dobbiamo commettere l'errore di esaltarci, basta poco nel mondo del calcio per poter cadere. Siamo giovani, credo che da altre parti molti ci possono anche invidiare per la nostra giovane età".

Il Faraone ha poi proseguito: "L'Italia deve continuare a credere nei giovani, a mio modo di vedere sia in A che in B ce ne sono veramente tanti che possono fare strada. E' bello anche il fatto che io e Mario, che abbiamo origini straniere, ci siamo ambientati così in fretta".

Conclusione dedicata al sogno: "Spero chiaramente di poter disputare il Mondiale 2014 e vincerlo giocando in coppia con Mario Balotelli".

Sullo stesso argomento