thumbnail Ciao,

L'attaccante dello United ha dichiarato di comprendere la scelta fatta dal compagno di nazionale, che ha deciso di emigrare al Galatasaray dopo la rottura con l'Inter.

Andando in Turchia, esattamente al Galatasaray, Wesley Sneijder ha preso la decisione più opportuna per il proprio futuro. E' questo il ragionamento di Robin Van Persie, compagno di nazionale, che dal ritiro dell'Olanda, a Nordwijk, ha detto la sua sul recente trasferimento dell'ex interista.

"Wesley ha fatto bene ad andare via, all'Inter ormai non giocava più - ha dichiarato l'attaccante del Manchester United - Un campione come lui ha bisogno di giocare, dunque è meglio che sia andato in Turchia".

Secondo Van Persie, sbaglia chi pensa che quello turco sia un campionato di basso livello: "Là il calcio ha raggiunto una dimensione importante, e poi il Galatasaray è un grande club, che gioca la Champions ed ha una tifoseria davvero calorosa. Capisco benissimo la scelta di Wes".

Il campione dei Red Devils sarà uno dei punti di riferimento della squadra che domani sera affronterà in amichevole ad Amsterdam l'Italia di Prandelli.

Sullo stesso argomento