thumbnail Ciao,

Gaetano Fedele ha contestato la scelta del ct azzurro di escludere il suo assistito: "Cannavaro sta dimostrando di meritarsi la Nazionale azzurra".

A Gaetano Fedele, agente fra gli altri del difensore del Napoli Paolo Cannavaro, le scelte del ct dell'Italia, Cesare Prandelli non sono piacute per niente. L'agente Fifa, intervistato da 'Radio Marte', non capisce perché nella lista dei convocati del ct Prandelli non compaia il suo assistito.

"Fatico a capire perché ci sia Gastaldello e non Cannavaro. - ha affermato - Paolo sta dimostrando di essere un giocatore da Nazionale, su questo non c'è dubbio. Problemi personali con Prandelli? Assolutamente no, il ct ha anche allenato Paolo in passato".

Il discorso si è poi spostato sul grande campionato fatto fino a questo momento dal Napoli. "Il Napoli sta facendo cose strabilianti, - ha detto Fedele - la Juve sta vivendo un momento di flessione. Tutto lascia ben sperare che l'obiettivo Champions possa trasformarsi in qualcos'altro. Ma questo mese sarà decisivo, con partite contro Lazio, Udinese fuori casa prima del big match con la Juventus".


Sullo stesso argomento